Il fotovoltaico con pompe di calore taglia le bollette

323
fotovoltaico e pompa di calore tagliano bolletta

I dati dei costi in Spagna, Italia e Germania nello scorso anno lo dicono chiaramente: installare fotovoltaico e pompe di calore insieme taglia le bollette di più dell’84%

I dati dei costi in Spagna, Italia e Germania nello scorso anno lo dicono chiaramente: installare fotovoltaico e pompe di calore insieme taglia le bollette di più dell’84% garantendo un importante risparmio alle famiglie.

Anche il ripristino dei prezzi dell’energia ha comportato una riduzione dei costi di più del 70%.

I numeri sono forniti dal nuovo rapporto Solar Power Heats 2023, pubblicato da Solar Power, che fa il punto sui costi e sullo stato del sistema energetico UE alla luce degli sconvolgimenti e del caro prezzi del 2021 e dell’invasione russa dell’Ucraina nel 2022.

Gli ultimi anni hanno determinato un aumento incontrollato dei costi dell’energia ma, spiega la relazione, non per tutti: la combinazione di fotovoltaico e pompe di calore ha avuto l’effetto di tagliare le bollette in maniera sostanziale.

La combinazione fotovoltaico e pompe di calore taglia le bollette in maniera sostanziale

Il nuovo rapporto di Solar Power riporta come, mentre il resto d’Europa e del mondo era schiacciato dal caro bollette, in Germania, Spagna e Italia le famiglie che hanno utilizzato la combo fotovoltaico – pompe di calore hanno riscontrato un risparmio che andava dal 62 all’84%, a seconda del Paese, dei rincari nazionali e delle condizioni meteorologiche.

In Italia, ad esempio, nello scorso anno il risparmio in bolletta è stato di circa 3.766€ per famiglia: è la quota più alta; in Germania il taglio era di 3.614€, mentre in Spagna di 2.831€.

“I prezzi elevati del gas e dell’elettricità nel 2022  – dice il documento – hanno portato a risparmi annuali particolarmente interessanti grazie alle tecnologie solari fotovoltaiche e alle pompe di calore. Molti proprietari di casa lo hanno capito e hanno investito a livelli record in queste tecnologie: in Germania, Italia e Spagna […] le installazioni residenziali sui tetti sono aumentate rispettivamente del 9%, 240% e 106% su base annua. Mentre le installazioni di pompe di calore sono incrementate del 53%, 37% e 21%”.

Il dato, secondo Solar Power, non è essere temporaneo e legato alla crisi energetica: se anche i prezzi tornassero alle quote prepandemiche, l’accoppiata fotovoltaico e pompe di calore comporterebbe un taglio in bolletta di circa il 73%: “Il momento migliore per installare il fotovoltaico con pompe di calore –  ha detto Dries Acke, Policy Direttore di SolarPower Europe – era ieri. Il prossimo momento migliore è oggi”. L’auspicio di Acke è che i decisori politici portino avanti azioni volte a garantire la possibilità di accedere a case senza gas a fasce sempre più ampie di popolazione, riducendo i tempi di recupero degli investimenti e offrendo prestiti a bassi tassi di interesse.