Il rendimento del fotovoltaico? Lo certifica il badge Solar Best Practice

211
badge fotovoltaico
Foto di Alex Csiki da Pixabay

SolarPower Europe ha lanciato Solar Best Practice, una piattaforma che raccoglie le migliori pratiche di fotovoltaico e certifica i sistemi ad alto rendimento con il proprio badge

SolarPower Europe ha lanciato nei giorni scorsi Solar Best Practices, una piattaforma all’interno della quale è possibile trovare tutte le linee guida SP, le diverse liste di controllo e una vetrina delle migliori tecnologie, pratiche e modalità di gestione di progetti di fotovoltaico, riconoscibili grazie al badge Solar Power che ne certifica l’alto rendimento.

Solar Best Practices è una piattaforma telematica cui può rivolgersi chi voglia conoscere le migliori pratiche relative al mondo dell’energia del Sole, ma soprattutto chi voglia assicurazioni di garanzia circa determinati marchi, sul cui rendimento SolarPower mette il timbro, anzi il badge.

La piattaforma può essere assimilata a uno sportello rivolto sia ai fornitori sia ai potenziali clienti per trovare risposte, dati e informazioni sul mercato del settore.

Il fotovoltaico ad alto rendimento certificato dal badge SolarPower Europe

Il settore fotovoltaico è in rapida ascesa ma è davvero difficile trovare dati affidabili per valutare la qualità di un servizio. Eppure si tratta di un’esigenza molto diffusa, sia tra chi è entrato nel settore dal lato del business, come i fornitori, sia tre chi vi è entrato in contatto perché ha deciso di affidarsi a sistemi di produzione di energia solare a livello industriale, agroindustriale o domestico.

Quali possono essere i criteri di valutazione? SolarPower Europe ha deciso di scendere in campo con la sua piattaforma che vuole essere un vero e proprio toolkit per addetti e non ai lavori. Su Solar Best Practice è possibile trovare le linee guida elaborate da SolarPower EU per ognuno dei segmenti del processo produttivo, oltre a diverse liste di controllo con cui i produttori possono operare un’autovalutazione del proprio lavoro.

L’innovazione più grande è però il nuovo badge Solar Best Practices Mark, che certifica il rendimento di un sistema fotovoltaico in base a stringenti criteri di Asset Management e di Operation e Maintenance (O&M). Il sistema elabora infatti i dati autocertificati dai diversi produttori attraverso i propri documenti tecnici ed effettua calcoli per verificare il livello di rendimento del sistema fotovoltaico, senza che intervenga una valutazione da parte di SolarPower UE: i sistemi che meglio rispettano i requisiti richiesti si aggiudicano il badge, che ne certifica la qualità.