SolarWorks: lo sportello per chi vuole lavorare nel fotovoltaico

109
lavorare nel fotovoltaico
Credit: SolarPower Europe

Vuoi lavorare nel fotovoltaico? SolarPower Europe ha lanciato la piattaforma SolarWorks, il primo sportello per il reclutamento di lavoratori dell’energia solare

Le nuove professioni legate alle energie rinnovabili saranno uno strumento che renderà la transizione ecologica sostenibile anche dal punto di vista economico, anche per questo è nata SolarWorks, la piattaforma digitale di SolarPower Europe per chi vuole lavorare nel fotovoltaico. La piattaforma funziona come un vero e proprio sportello e mette in rete le aziende che cerchino personale e chi invece vuole impegnarsi nei green jobs.

SolarWorks è stata presentata lo scorso giovedì, 1 dicembre, alla prima Fiera del Lavoro Solare.

Una piattaforma per chi cerca lavoro o lavoratori nel fotovoltaico

Sono sempre di più le professionalità coinvolte a lavorare nel fotovoltaico: l’EU Solar Jobs Report 2022 riporta che nel 2021 erano 466.000 in tutta Europa, più di 100.000 in più dell’anno precedente, in cui erano 358.000. Sebbene i numeri siano alti e crescenti, l’UE necessita di avere almeno il doppio di persone impiegate a lavorare per la crescita del fotovoltaico per raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione del 2030 e anzi, se volesse affrontare con maggiore ambizione le crisi energetica e climatica, potrebbe addirittura anticipare la deadline al 2026.

Secondo SolarPower Europe entro il 2050 potrebbero esserci fino a 4 milioni di persone impegnate a lavorare nel fotovoltaico.

È indispensabile, per questo, cominciare da subito a investire su competenze e riqualificazione del lavoro: o scopo della piattaforma è proprio garantire che non ci sia un divario di competenze tra quello che ci serve e quello che siamo in grado di fare, tale da ostacolare la transizione ecologica.

Che si tratti della strada giusta lo ha detto anche Nicolas Schmit, Commissario Europeo per il lavoro e i diritti sociali, che commentando l’iniziativa ha sottolineato la necessità di investire in competenze, mapparle e destinarle a posti di lavoro, affermando che la piattaforma SolarWorks va esattamente in questa direzione e potrà determinare risultati molto concreti per le aziende e per i giovani in cerca di carriere professionali afferenti alle energie rinnovabili e, in particolare, al fotovoltaico.

La piattaforma è già in funzione: è possibile iscriversi come singoli utenti o come azienda: le imprese possono creare il proprio profilo con le diverse vacancy aperte, mentre chi aspira a lavorare nel fotovoltaico può approfittare di una serie di funzionalità come la costruzione di un curriculum di abilità e capacità da sottoporre loro, ma anche del programma di formazione per migliorare le competenze che la piattaforma mette a disposizione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui