Ampt consegna il più grande impianto “solare + accumulo” del Sud America

97
ampt corrente continua

Gli ottimizzatori Ampt, introducendo un nuovo standard, aumentano le prestazioni e riducono il costo dell’accumulo di energia

Ampt, il leader mondiale degli ottimizzatori in corrente continua per gli impianti solari di grande scala, ha annunciato di aver consegnato al più grande progetto di solare+accumulo dell’America Latina. L’impianto solare da 240 MW utilizza gli ottimizzatori di stringa Ampt per collegare il fotovoltaico sistema a 560 MWh di accumulo di energia in CC. Il sistema ottimizzato stabilisce un nuovo standard di utilizzo per l’accumulo di energia di lunga durata.

Situata nell’altopiano del deserto di Atacama, la centrale si trova nel cuore dell’industria mineraria cilena, settore che richiede una grande quantità di energia. Il sole abbondante e le basse temperature d’alta quota ne fanno un luogo ideale per la produzione efficiente di energia solare.

Il sistema genererà, immagazzinerà e fornirà una fonte di energia rinnovabile per supportare le operazioni di estrazione del rame della miniera Sierra Gorda SCM. La centrale include moduli fotovoltaici bifacciali ad alta potenza per massimizzare la produzione durante il giorno, e 112 MW di batterie agli ioni di litio in grado di fornire energia costante alla rete per 5 ore.

Per massimizzare le prestazioni e ottenere la migliore efficienza economica, la centrale da 240 MW utilizza Ampt String.
Ottimizzatori di potenza per collegare il sistema fotovoltaico al sistema di accumulo di energia tramite un bus CC condiviso, questa viene comunemente denominata architettura “accoppiata in c.c.”.

Gli ottimizzatori di stringa Ampt sono convertitori CC/CC utilizzati in impianti fotovoltaici su larga scala per ridurre i costi
e migliorare le prestazioni dei sistemi solare+accumulo accoppiati in c.c. Con gli ottimizzatori Ampt, la potenza è
fornita ad una tensione alta e fissa piuttosto che la tensione variabile e più bassa dei sistemi senza Amp. Il funzionamento a tensione più elevata consente all’intero sistema di funzionare a una corrente inferiore per una data potenza. Ciò riduce i costi dei componenti elettrici come cavi, convertitori di batterie e inverter.

Inoltre, gli ottimizzatori di stringa Ampt migliorano le prestazioni del sistema facendo da regolatori di carica (MPPT) su ciascuna stringa di moduli fotovoltaici e quindi trasferendo tale potenza al bus CC a tensione costante. L’MPPT a livello di stringa aumenta la produzione di energia a vita rispetto al MPPT centralizzato di altri sistemi. La prevedibile tensione del bus CC di Ampt semplifica la batteria e l’inverter controlla e migliora la reattività della rete della centrale.

La centrale da 240 MW è degna di nota per la sua tecnologia innovativa. Oltre a fornire una fonte di energia pulita e rinnovabile all’operazione di estrazione del rame, il sistema di accumulo fotovoltaico allevia la congestione sulle linee di trasmissione mentre
fornisce un rafforzamento della capacità alla rete. Inoltre, il sistema di batterie a lunga durata attenua il
rischio di mercato di episodi di rialzo o ribasso di prezzo dell’energia, ed eventuali riduzioni, consentendo all’energia solare di essere
immagazzinata e spedita nei momenti di picco della domanda, per massimizzarne il valore.

È importante sottolineare che il sistema di accumulo di energia consente all’operatore di evitare il massiccio
investimento nel migliorare l’infrastruttura di trasmissione, che sarebbe altrimenti necessario per il trasporto in eccesso
energia solare dalla remota località desertica della miniera di rame alle aree geografiche ad alta domanda,
nel centro del Cile.

“Siamo lieti di far parte di questo progetto di centrale fotovoltaico + accumulo da record”, ha affermato Levent Gun, CEO di Ampt.
“Definisce davvero un nuovo standard per l’uso, a livello di trasmissione, dell’accumulo di energia con l’obiettivo di migliorare l’affidabilità della rete, mentre si beneficia dell’indipendenza energetica e del minor costo delle rinnovabili”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui