Un bando da 55 milioni di euro per il finanziamento del fotovoltaico nelle PMI

203
bando finanziamento fotovoltaico

La Regione Autonoma del Friuli Venezia Giulia ha pubblicato un bando destinato al finanziamento delle PMI che vogliano adottare le energie rinnovabili: l’intervento a sostegno delle aziende che intendano investire in fotovoltaico e solare termico è un investimento da 55 milioni di euro.

La Regione Autonoma del Friuli Venezia Giulia ha pubblicato il bando per un finanziamento a fondo perduto da 25.000 a 250mila euro a tutte le piccole e medie imprese che intendano adottare il fotovoltaico. L’investimento di 55 milioni di euro è in attuazione del Programma operativo 2021-2027 cofinanziato dal FESR, obiettivo specifico RSO 2.1. “Promuovere l’efficienza energetica e ridurre le emissioni di gas a effetto serra” – Azione b2.1 “Sostegno all’utilizzo delle energie rinnovabili nelle imprese” e prevede la copertura delle spese di installazione o manutenzione di impianti fotovoltaico o solari termici per aziende che mostrino di essere in difficoltà economica a causa della guerra in Ucraina.

Come funziona il nuovo bando per il finanziamento del fotovoltaico nelle PMI

Sarà possibile partecipare al bando per il finanziamento del fotovoltaico dal 15 febbraio (ore 10:00) al 15 giugno (ore 16:00) 2023 e potranno fare domanda le PMI appartenenti a: settore manifatturiero; servizi di alloggio e di ristorazione; attività professionali, tecniche e scientifiche; servizi di noleggio o di supporto alle imprese; attività di intrattenimento, di divertimento e di sport; settore del commercio.

Gli altri due requisiti sono l’avere sede legale o almeno un’attività produttiva nella Regione Autonoma del Friuli Venezia Giulia e poter dimostrare di essere stati colpiti dalla crisi generata dalla guerra in Ucraina per una di queste quattro ragioni: rincaro dei costi di energia e dei carburanti; difficoltà di approvvigionamento e/o rincaro dei costi delle materie prime; contrazione della domanda e/o interruzione di contratti e progetti esistenti; mancata disponibilità o insostenibilità economica di altri fattori produttivi.

Verranno finanziati progetti che prevedono la realizzazione di nuovi impianti fotovoltaici o il potenziamento di siti già in attività avvenuta a partire dal 24 novembre 2022 e ultimata in ogni caso entro 15 mesi dal decreto di concessione.

Il punteggio minimo per ottenere il finanziamento è di 12 punti: i contributi per l’acquisto di impianti fotovoltaico verranno erogati – secondo il bando – entro 120 giorni dalla presentazione della domanda; le domande verranno valutate in ordine di arrivo.