Progetto SYMBIOSYST: una nuova frontiera per l’Agrivoltaico

57
agrivoltaico europa
Credit: ETA-Florence Renewable Energies

Obiettivo creare una simbiosi in cui il fotovoltaico e l’agricoltura possano essere reciprocamente vantaggiosi

Di fronte all’ambizioso obiettivo di raggiungere l’azzeramento delle emissioni nette entro il 2050, le società europee hanno bisogno di tutti gli strumenti e le soluzioni praticabili per aumentare la quota di produzione di energia pulita, senza causare un ulteriore impatto ambientale. Un’opportunità notevole è offerta dalla combinazione intelligente di ciò che già abbiamo oggi, l’attività agricola e la produzione di energia solare da pannelli fotovoltaici (PV).

Il concetto di agrivoltaico, chiamato anche agri-FV o agro-FV, prevede un duplice uso del suolo per l’agricoltura e la generazione di energia solare, ed è uno dei campi di ricerca che sta emergendo negli ultimi anni con una grande varietà di nuove soluzioni e nuove tipologie di impianti fotovoltaici.

Il progetto SYMBIOSYST è un’azione di innovazione finanziata dal programma Horizon Europe (Grant Agreement N. 101096352), a partire da gennaio 2023, con l’obiettivo di combinare le questioni relative all’approvvigionamento energetico con le esigenze del settore agricolo e creare una simbiosi in cui fotovoltaico e agricoltura possano avere una relazione reciprocamente vantaggiosa.

Il progetto svilupperà soluzioni e strategie tecnologiche per aumentare la competitività delle soluzioni agri-FV in tutta Europa riducendo al minimo l’impatto sul paesaggio e sugli ambienti circostanti. Un altro obiettivo è promuovere l’accettazione e l’interesse sociale per le soluzioni agri-fotovoltaiche e incoraggiare ulteriori investimenti.

agrivoltaico europa agrumi
Credit: ETA-Florence Renewable Energies

Considerando le lezioni tratte dagli errori del passato che hanno ritardato l’implementazione di soluzioni economicamente vantaggiose nel settore FV integrato e l’assorbimento della novità da parte del mercato, SYMBIOSYST si concentra sullo sviluppo di soluzioni standardizzate economicamente vantaggiose, in termini di moduli fotovoltaici, strutture di montaggio e esperienza di funzionamento e manutenzione, per le esigenze specifiche di varie colture, in climi e paesaggi diversi.

Il progetto prevede dimostrazioni dei prodotti e dei servizi sviluppati attraverso la realizzazione e l’attivazione di una rete di dimostratori di impianti agri-fotovoltaici e l’applicazione, con test in campo, delle soluzioni innovative studiate, in quattro scenari agricoli differenti per localizzazione, clima, dimensione, e tipo di colture.

Il consorzio interdisciplinare in SYMBIOSYST è composto da partner provenienti da tutta la catena del valore delle fonrinute del fotovoltaico, con decenni di esperienza in agricoltura, agricoltura di precisione, tecnologia, accettazione sociale e metodo partecipativo, moduli e sistemi FV, applicazioni FV integrate come BIPV e agri-FV.

In SYMBIOSYST, ETA Florence gestirà le attività di comunicazione e disseminazione raggiungendo il pubblico target, attraverso il trasferimento delle conoscenze del potenziale del progetto e dei suoi risultati. In particolare ETA Florence si propone di: fornire al progetto una vera e propria identità visiva on e off-line; intraprendere un’ampia gamma di attività di comunicazione e diffusione per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla ricerca; diffondere efficacemente i risultati del progetto alle parti interessate, alle comunità scientifiche e ai responsabili politici; stabilire connessioni con e tra altri progetti e iniziative complementari per gettare le basi di una nuova ed efficace Comunità Europea per l’Agrivoltaico Sostenibile, come già sostenuto da ETA Florence in Italia.

Il consorzio è coordinato da Eurac Research (Italia). Altri partner sono: Interuniversitair Micro-Electronica Centrum – IMEC (Belgio), Technische Universiteit Delft (Paesi Bassi), Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile – ENEA (Italia), Aleo Solar GmbH (Germania), KU Leuven (Belgio), Centro di Sperimentazione Laimburg (Italia), Südtiroler Bauernbund (Italia), ETA Florence – Renewable Energies (Italia), Universitat Politecnica de Catalunya (Spagna), Physee Products B.V. (Paesi Bassi), Kubo Innovations BV (Paesi Bassi) , Convert Italia SPA (Italia), Lucisun (Belgio), 3E (Belgio), Belgisch Laboratorium Van Elektriciteitsindustrie (Belgio), EF Solare Italia SPA (Italia). Come partner affiliato c’è: Above Surveying LTD (Regno Unito).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui