Solar Monkey raccoglie 4 milioni di euro per accelerare la transizione verso l’energia solare in Europa

100
solar monkey
Credit: Solar Monkey

Solar Monkey accelera la transizione all’energia solare con un software che consente agli installatori di lavorare in modo molto più efficace.

Solar Monkey raccoglie 4 milioni di euro di capitale di crescita per espandere la propria organizzazione e aumentare la sua presenza nel mondo. L’investimento è stato co-guidato dalle finlandesi Helen Ventures ed Eneco, che si sono unite al viaggio per rafforzare la loro missione di sostenibilità insieme agli attuali investitori, tra cui 4impact capital e InnovationQuarter.

Solar Monkey accelera la transizione all’energia solare con un software che consente agli installatori di lavorare in modo molto più efficace. Questo è importante perché questi installatori hanno poco tempo a disposizione e un carico di lavoro enorme. Il software di Solar Monkey offre un modo per risparmiare tempo nella progettazione, quotazione e monitoraggio dei sistemi solari fotovoltaici. L’innovativo software si basa su algoritmi avanzati, immagini aeree e modelli 3D. Eppure è facile da usare da chiunque non abbia conoscenze tecniche. Riducendo il tempo dedicato ai processi operativi, i clienti di Solar Monkey possono raddoppiare la loro produzione.

L’azienda è stata fondata nel 2015 da Jan Pieter Versluijs (CEO), Tino de Bruijn (CTO) e Mels van Hoolwerff (ex CFO). Dal 2017 l’azienda è leader di mercato nei Paesi Bassi.

Terhi Vapola, Vice President, Head & Founder di Helen Ventures, spiega la prospettiva dell’investitore. “Siamo molto felici di investire in Solar Monkey. La crescita passata dell’azienda parla da sé. Con l’aumento dei costi energetici e una maggiore consapevolezza del cambiamento climatico, i tempi sono eccellenti per la scalabilità accelerata delle soluzioni solari in nuovi mercati”.

Hans Cool, Direttore degli investimenti di Eneco Ventures, vede Solar Monkey come una preziosa aggiunta al portafoglio. “Siamo entusiasti del software innovativo sviluppato da Solar Monkey e vediamo molte sinergie con altre società nel nostro portafoglio che sono attive nel mercato energetico con pannelli solari e pompe di calore”.

Il capitale di crescita è destinato a un’ulteriore espansione internazionale e al rafforzamento dell’offerta di prodotti. Attualmente Solar Monkey è attiva nei Paesi Bassi, Belgio e Spagna e presto anche in Germania e Inghilterra. “Vediamo che i Paesi Bassi stanno guidando l’innovazione della tecnologia solare in termini di software. Usiamo le nostre conoscenze per generare impatto nel resto d’Europa. Grazie a questo investimento, siamo in grado di perseguire questa ambizione nella marcia più alta. Negli ultimi cinque anni, il mercato olandese è cresciuto in modo esplosivo da 0,3 GWp a 2 GWp sbalorditivi (~>200.000 installazioni) all’anno. Speriamo di ottenere lo stesso risultato in altri paesi, dove il potenziale è ancora enorme!” dice Versluijs.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui