Southern Power realizza 640MWh di progetti BESS fotovoltaici in California

214
california fotovoltaico
Immagine da Pixabay.com

Southern Power ha attivato due sistemi di accumulo di energia a batteria di quattro ore (BESS) per un totale di 640MWh, in due dei suoi impianti solari in California.

La Garland Solar Facility Battery Storage nella Contea di Kern è una BESS da 88MW/352MWh, mentre il BESS della Tranquillity Solar Facility di Fresno ha ora una capacità di stoccaggio di 72MW/288MWh. I parchi solari hanno entrambi una potenza massima di 205MW e sono operativi dal 2015/16.

I vantaggi in termini di capacità di adeguamento delle risorse di entrambi i BESS (Battery Energy Storage System) sono stati venduti nell’ambito di un accordo di acquisto di energia elettrica ventennale (PPA) a Southern California Edison (SCE), una delle tre maggiori utility di proprietà degli investitori della California insieme a SDG&E e PG&E. SCE ha anche un PPA per i crediti di energia elettrica e rinnovabile (REC) da Garland.

Il programma di adeguamento delle risorse è progettato per garantire che le entità che supportano il carico in California, abbiano una capacità sufficiente per soddisfare il loro carico di picco con un margine di riserva del 15% come buffer per prevenire interruzioni. Il carico deve essre dispensato in blocchi di quattro ore, spesso durante i picchi serali, rendendo i “sistemi di quattro ore” sempre più comuni.

Rosendin Electric ha costruito i siti, mentre Mitsubishi Power Americas ha fornito l’apparecchiatura e gestirà il progetto nell’ambito di un accordo di servizio di 20 anni. La Powin Energy Corporation ha fornito le batterie.

Un portavoce di Southern Power ha confermato a Energy-storage.news che i due progetti sono veri e propri impianti fotovoltaici con accumulo integrato, piuttosto che sistemi singoli co-localizzati che condividono la connessione alla rete.

“Le batterie a Garland and Tranquillity sono caricate dai siti solari fotovoltaici (non è prevista la ricarica della rete). L’energia dalle batterie viene riversata nella rete”, hanno detto.

Le aggiunte dello stoccaggio agli impianti solari sono state annunciate per la prima volta un anno fa, come riportato da Energy-storage.news. Gl investitori sono AIP Management e KKR (lo scorso anno KKR ha ereditato la partecipazione attraverso l’acquisizione di Global Atlantic Financial Group).

Al momento dell’annuncio, nel mese di febbraio, il presidente di Southern Power, Bill Grantham, ha detto che i progetti fotovoltaici e di stoccaggio sarebbesro stati i primi ad operare nel mercato della California.

Un altro enorme progetto, il Edwards Sanborn Solar-plus-Storage con un BESS da 2.445 MWh, dovrebbe essere attivo tra il 2022 e il 2023.

La rete ISO della California aveva 2.607MW di accumulatori collegati al 31 gennaio 2022, circa il 6% della sua capacità di qualificazione netta per soddisfare l’adeguatezza delle risorse.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui