La prossima edizione di KEY: già un successo senza precedenti?

326
fiera fotovoltaico
Generata con AI

L’edizione del K.EY – The Energy Transition Expo del 2024 si preannuncia come un evento senza precedenti per gli installatori di fotovoltaico. L’appuntamento è fissato alla fiera di Rimini, che si terrà dal 28 febbraio al 1° marzo 2024.

Gli spazi espositivi sono già quasi completamente prenotati, e l’aumento dei brand espositori provenienti dall’estero conferisce all’evento un carattere ancora più internazionale. I sei settori merceologici sono stati confermati, ma c’è anche una novità di rilievo: l’area Key Storage Expo, dedicata all’energy storage statico per residenze e impianti industriali di grandi dimensioni.

Questa edizione segna un importante passo avanti per il settore fotovoltaico. La manifestazione, organizzata da IEG (Italian Exhibition Group), è diventata il punto di riferimento per gli installatori in Sud Europa, Africa e nel bacino del Mediterraneo nell’ambito della transizione energetica. Già ora, a diversi mesi dall’apertura prevista per il 28 febbraio 2024, sono state prenotate oltre l’80% degli spazi espositivi, con la partecipazione di aziende di rilevanza internazionale.

Cresce il numero di brand provenienti dall’estero, il che testimonia l’ambizione di K.EY di coinvolgere un maggior numero di Paesi e soddisfare la crescente domanda di tecnologie e soluzioni innovative per la transizione energetica. L’obiettivo è di rendere l’evento ancora più internazionale, grazie alla collaborazione con numerose associazioni straniere e a un’offerta congressuale in continua espansione, definita dal Comitato Tecnico Scientifico di K.EY, presieduto dal Prof. Gianni Silvestrini.

Per la prossima edizione, si prevede un significativo aumento della superficie espositiva, che occuperà l’intera ala est del quartiere fieristico di Rimini, composta da 14 padiglioni. Questo si tradurrà in un aumento del 30% dei marchi espositori, di cui oltre il 15% provenienti dall’estero, e un incremento del 25% dei visitatori internazionali provenienti da diverse parti del mondo.

La manifestazione manterrà un forte focus sull’efficienza energetica a 360 gradi e sulle trasformazioni che stanno caratterizzando il mercato dell’energia. In particolare, si esploreranno i nuovi vantaggi offerti dalla transizione energetica per i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Sarà un’occasione unica per scoprire e presentare le principali innovazioni tecnologiche e le nuove opportunità finanziarie, oltre a riflettere sulle politiche energetiche e climatiche in Europa e in Italia.

K.EY 2024 conferma il formato di successo sperimentato nell’edizione precedente, consolidando il suo ruolo come network di riferimento per tutte le community coinvolte nella transizione energetica. Sarà in grado di mettere in contatto i principali attori del settore e favorire una costante interlocuzione con le istituzioni.

Oltre alle sei aree espositive tematiche (Solare, Eolico, Idrogeno, Efficienza Energetica, Veicoli Elettrici e Città Sostenibile), si aggiungerà una settima area, Key Storage Expo, completamente dedicata all’energy storage statico per residenze e grandi impianti industriali, un settore in crescita in Europa.

Sarà confermata anche la presenza del Sustainable Building District, realizzato in collaborazione con il principale partner Green Building Council Italia, e dell’area dedicata all’innovazione, ulteriormente potenziata grazie alla collaborazione con ANGI (Associazione Nazionale Giovani Innovatori). Quest’area non solo offrirà percorsi specifici dedicati alle start-up e alle PMI innovative italiane e internazionali, ma anche ai produttori presenti in fiera per mostrare le loro tecnologie e soluzioni più innovative. Inoltre, ci saranno conferenze, presentazioni e opportunità di discussione all’interno di uno spazio dedicato al networking, alla condivisione di idee e allo sviluppo di nuovi progetti e imprese sostenibili.

L’iniziativa è organizzata da Italian Exhibition Group, promossa in collaborazione con l’ICE – Agenzia Italiana per il Commercio Estero, ART-ER (società consortile dell’Emilia-Romagna) e la FONDAZIONE MAI, espressione del Sistema Confindustria, con ANGI come Main Partner.

In concomitanza con K.EY 2024, tornerà anche DPE Distributed Power Europe, l’evento europeo organizzato da Italian Exhibition Group in collaborazione con l’Associazione Generazione Distribuita – Motori, Componenti, Gruppi Elettrogeni, federata ANIMA Confindustria. Questo evento sarà dedicato all’intero ecosistema della generazione, distribuzione, sicurezza ed automazione elettrica, e presenterà le soluzioni e le tecnologie dell’industria dei sistemi e componenti per la generazione e distribuzione di elettricità.

K.EY – The Energy Transition Expo fa parte del distretto fieristico di Italian Exhibition Group dedicato a Green & Technology, che include le principali manifestazioni del settore. Insieme alle fiere Ecomondo, IBE Intermobility & Bus Expo, Tecna e DPE, fa parte della piattaforma digitale GreenTech Insights (GTI), un network che riunisce le community delle fiere del distretto per supportare aziende, start-up, organizzazioni, amministrazioni e guidarle verso l’adozione di modelli di lavoro sempre più etici e responsabili, con l’obiettivo di raggiungere gli obiettivi europei di neutralità climatica entro il 2050.

GTI produce contenuti multimediali e informativi a disposizione delle community durante tutto l’anno e organizza eventi digitali collegati alle fiere in presenza, per alimentare il dibattito sulla transizione energetica, amplificare la comunicazione sul tema e favorire la connessione tra tutti gli stakeholder coinvolti.