Ansaldo Green Tech firma un memorandum non vincolante con Largo Clean Energy

88
accordo batterie
Creedit: Pixabay

Largo Clean Energy firma un protocollo d’intesa non vincolante con Ansaldo Green Tech per una joint venture dedicata alla produzione e alla distribuzione commerciale di batterie a flusso redox al vanadio (VRFB) in Europa, Africa e Medioriente.

Ansaldo Green Tech, società controllata da Ansaldo Energia che opera nel campo delle energie rinnovabili e dello stoccaggio, e Largo Clean Energy Corp, una delle più importanti società mondiali di vanadio, hanno firmato un protocollo d’intesa non vincolante per l’implementazione commerciale del VCHARGE della Società Vanadium Redox Flow Battery (“VRFB”), una batteria composta dallo stack VRFB, dall’elettrolita al vanadio e dal Balance of System (“Bos”) nei mercati europei, africani e mediorientali, attraverso la costituzione di una joint venture in Italia .

Le batterie a flusso di vanadio (Vanadium Redox Flow Batteries – VRFB) sono dispositivi elettrochimici che accumulano energia modificando lo stato di ossidazione di due sostanze chimiche (elettroliti). Rispetto ad altre batterie elettrochimiche, le VRFB consentono di rendere indipendenti la quantità di energia accumulata e la carica/scarica di energia elettrica, garantendo personalizzazioni specifiche per ogni possibile scenario energetico della transizione energetica.

Per le loro caratteristiche dimensionali, i VRFB sono particolarmente adatti per applicazioni stazionarie.

L’accumulo di energia è il vero abilitatore della transizione energetica, poiché mette a disposizione l’energia prodotta da fonti rinnovabili quando richiesto, superando così le problematiche legate all’intermittenza e alla ciclicità delle rinnovabili.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui