Il rivoluzionario progetto di accumulo di energia ad aria liquida “va in funzione”

183
accumulo prisma

Una prima applicazione dimostrativa di accumulo di energia ad aria liquida (LAES), è ora un progetto dimostrativo IEEA realizzato presso Cauldon Cement Works di Aggregate Industries.

La tecnologia PRISMA, che è stata sviluppata dalla società scozzese leader nella tecnologia a basse emissioni di carbonio Innovatium, in collaborazione con l’Università di Birmingham, è una potenziale alternativa “rivoluzionaria” alle tradizionali tecnologie dell’aria compressa. I suoi sviluppatori affermano che PRISMA (Peak Reduction by Integrated Storage and Management of Air) ha il potenziale per svolgere un ruolo significativo nella decarbonizzazione delle società energetiche ad alta intensità, in un’ampia gamma di settori. I primi dati mostrano che Prisma può offrire fino al 25% in più di risparmio energetico e di ore di accumulo di energia.

Il sistema PRISMA installato presso la Cauldon Cement Works di Aggregate Industries nello Staffordshire è alla sua prima implementazione operativa in un ambiente reale. Per Aggregate Industries, PRISMA dovrebbe dare un contributo significativo all’ambiziosa strategia di sostenibilità 2030 dell’azienda. Un elemento chiave della Strategia è fornire una riduzione delle emissioni di carbonio fino a 500 Kg CO2 nette/t cementizia, per contribuire al raggiungimento degli obiettivi Net Zero del settore. PRISMA è uno dei numerosi progetti tecnologici pionieristici per l’efficienza energetica.

Finanziamento dal programma IEEA

La tecnologia PRISMA di Innovatium ha ricevuto con successo il finanziamento del Dipartimento per le imprese, l’energia e la strategia industriale (BEIS) nell’ambito del programma IEEA (Industrial Energy Efficiency Accelerator) del governo, gestito dal Carbon Trust.

Questa innovativa tecnologia di accumulo di energia dell’aria liquida immagazzina energia sotto forma di aria liquida per fornire aria compressa, consentendo lo spegnimento dei compressori inefficienti a carico parziale e a richiesta variabile, migliorando così l’efficienza totale del sistema fino al 25%.

“Prima l’industria”

A Cauldon, il sistema PRISMA riunirà un serbatoio di conservazione del freddo a energia latente, riempito con un materiale a cambiamento di fase (PCM) per immagazzinare energia termica. Insieme a una serie di componenti standard, questo costituisce un sistema che funzionerà all’interno della rete di aria compressa esistente di Aggregate Industries. L’integrazione di tali apparecchiature in un ambiente industriale, per la fornitura di aria compressa, non è mai stata tentata prima.

Il “go live” del sistema PRISMA a Cauldon è stato contrassegnato da una visita di valutazione da parte di rappresentanti di BEIS e Carbon Trust. Innovatium conferma che i dati del progetto dimostrativo Aggregate Industries verranno pubblicati quest’estate.

Commentando l’implementazione di PRISMA per il progetto dimostrativo Aggregate Industries, Simon Branch co-fondatore e CEO di Innovatium ha dichiarato: “Siamo lieti di aver raggiunto questo importante traguardo che sarà alla base della prossima fase della nostra strategia di crescita. Il progetto di Cauldon ci fornirà dati preziosi sulle prestazioni del sistema stesso, ma anche prove “realistiche” dei costi e delle efficienze di carbonio che riteniamo siano realizzabili.”… “La visita di valutazione di BEIS e del Carbon Trust è una grande opportunità per dimostrare cosa stiamo facendo qui e per spiegare come la nostra collaborazione con Aggregate Industries dovrebbe fornire risultati significativi”.

Innovatium ha recentemente ricevuto un finanziamento di investimento di 900.000 sterline guidato da Kelvin Capital, insieme ai partner di co-investimento Scottish Enterprise. Il round di finanziamento sosterrà il continuo sviluppo della tecnologia PRISMA.

Paul McKinney, Head of IEEA Program Delivery presso il Carbon Trust ha aggiunto: “Dopo aver superato le sfide della costruzione dell’unità dimostrativa PRISMA durante la pandemia, siamo entusiasti che Innovatium abbia ora commissionato la tecnologia in questo importante sito industriale ad alta intensità energetica e non vediamo l’ora di vedere i risultati. Questo è un ottimo esempio di applicazione di una soluzione tecnologica innovativa all’annoso problema di come migliorare l’efficienza della generazione di aria compressa nell’industria, che potrebbe avere un notevole potenziale di risparmio in molti settori”.

Kirstin McCarthy, Direttore della sostenibilità di Aggregate Industries, ha dichiarato:

“Riteniamo che PRISMA possa svolgere un ruolo importante nell’affrontare il ‘trilemma energetico’ della gestione dell’efficienza energetica, dei costi energetici e della sicurezza energetica, e siamo fiduciosi che la sua installazione a Cauldon dimostrerà ulteriormente lla sua valenza nella decarbonizzazione: un grande passo verso la piena commercializzazione della tecnologia”.

Scopri di più su PRISMA qui

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui