Axpo Energy Solutions Italia: aggiudicata commessa per tre impianti fotovoltaici

184
impianto fotovoltaico axpo

Il Gruppo genovese Cauvin, tra i principali operatori italiani nei settori della distribuzione e lavorazione di prodotti siderurgici e di semilavorati in alluminio fa un importante passo verso la produzione so-stenibile e affida alla Energy Service Company del Gruppo Axpo, la costruzione e gestione di tre impianti di produzione di energia green per i suoi stabilimenti.

Aziende e produzione sostenibile. Un tema che, particolarmente in un periodo di grande volatilità dei prezzi dell’energia, assume un peso di crescente rilevanza nelle strategie d’impresa.

Gruppo Cauvin, tra i leader nazionali nella lavorazione e distribuzione di acciaio ed alluminio presente in tutta Italia con propri   centri servizi, affida un importante tassello della sua strategia di autoconsumo e produzione di energia da fonti rinnovabili ad Axpo Energy Solutions Italia a seguito di una consultazione che ha visto quella della ESCO di Axpo Italia, rivelarsi la migliore proposta.

Oggetto dell’accordo tre impianti fotovoltaici, che saranno realizzati presso altrettanti stabilimenti di due importanti società del Gruppo Cauvin: uno presso la Alluminio di Qualità S.p.A. a Villafranca di Verona, altri due presso Acciai di Qualità S.p.A. negli stabilimenti di Nogarole Rocca e Vignole Borbera rispettivamente in Veneto e Piemonte.

Il totale degli interventi costituirà un parco di energia fotovoltaica che complessivamente, a regime, potrà produrre oltre 1.3MW di energia che verrà in larga parte destinata all’autoconsumo.

Nello stabilimento di Alluminio di Qualità sito in Villafranca di Verona è previsto un impianto da 350Kw di potenza. Costituito da pannelli fotovoltaici di ultimissima generazione, che saranno utilizzati per tutte e tre le commesse, l’impianto coprirà il 42% del fabbisogno energetico totale dello stabilimento, rendendone estremamente più sostenibile la produzione.

I due impianti di Acciai di Qualità avranno invece entrambi una potenza di 495Kwp e una produzione di energia tale da garantire l’autoconsumo di oltre 385.000 Kwh, più del 65% del totale del fabbisogno energetico di ogni singolo stabilimento.

In tutti i centri è prevista inoltre l’installazione di colonnine per la ricarica di mezzi elettrici.

Le aziende stanno investendo su un futuro a minor impatto possibile sull’ecosistema, assumendosi le responsabilità del cambiamento che tutti si attendono. Commenta Marco Garbero, General Manager di Axpo Energy Solutions Italia. “Oggi il Gruppo Cauvin compie un’azione importante per rendere la sua produzione all’avanguardia, migliorandone l’impronta ecologica e affidandosi alle migliori tecnologie in fatto di autoproduzione da fotovoltaico attualmente disponibili sul mercato. Accordi di questo genere rappresentano un vantaggio per l’azienda in termini di sostenibilità ma anche di riequilibrio dei costi, particolarmente in un periodo di forte tensione sui mercati delle materie prime energetiche, un elemento da non trascurare”.


“L’accordo con Axpo Energy Solution Italia rappresenta per il nostro Gruppo un primo ed importante passo verso il processo di transizione ecologica e di indipendenza energetica anche alla luce delle particolari problematiche emerse negli ultimi mesi”, afferma Ernesto Cauvin, Presidente del Gruppo Cauvin, “ed abbiamo individuato in Axpo Italia il partner ideale per affiancarci in questo percorso”.

I tre tetti fotovoltaici saranno realizzati entro i prossimi sei mesi e si prevede siano pienamente operativi entro il 2022. Oltre che dell’installazione e messa in opera, Axpo Energy Solutions Italia si occuperà del monitoraggio degli impianti di cui seguirà la diagnostica da remoto, la manutenzione e la gestione. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui