Il secondo operatore fotovoltaico in Italia rafforza il suo impegno per la carbon neutrality

238
angela racca

Tages Capital SGR ha lanciato una serie di iniziative di misurazione, riduzione e compensazione per coinvolgere tutti i suoi dipendenti sulla strada verso zero CO2

Tages, società di gestione indipendente specializzata in fondi infrastrutturali che investono nel settore energetico e nell’economia reale e secondo operatore fotovoltaico in Italia con asset in gestione per oltre 1,3 miliardi di euro, da sempre fortemente impegnata sugli aspetti ESG, ha lanciato una serie di iniziative di misurazione, riduzione e compensazione per coinvolgere tutti i suoi dipendenti sulla strada verso la carbon neutrality e quindi azzerare la propria impronta carbonica.

In particolare, da gennaio 2022 Tages ha avviato una attività di Carbon Footprint interna relativa all’ufficio di Milano attraverso un modello proprietario di calcolo delle emissioni di CO2 per poter così intercettare le aree di ulteriore miglioramento.

Già negli anni scorsi Tages aveva intrapreso azioni di riduzione delle emissioni negli uffici eliminando l’utilizzo della plastica, introducendo limiti sulla stampa e utilizzo di carta e sulla raccolta differenziata, nonchè limitando l’uso di aerei nelle trasferte nazionali. Parallelamente Tages ha stretto una partnership con Green Future Project, l’innovativa piattaforma che offre a privati e imprese la possibilità di partecipare attivamente alla mitigazione del cambiamento climatico tramite un servizio accessibile e modulabile, investendo in attività che riducono l’impatto ambientale generato dalla CO2, come la piantumazione di alberi e la protezione di foreste in tutto il mondo, o ancora lo sviluppo di parchi eolici per la produzione di energia rinnovabile.

L’accordo con Green Future Project ha l’obiettivo di rendere le attività dei dipendenti di Tages a impatto zero. Il progetto prevede di individuare la ‘fascia’ di appartenenza di ciascun dipendente in base all’inquinamento prodotto dai suoi spostamenti lavorativi in base a un modello elaborato insieme all’Università di Oxford e il conseguente impegno della società ad investire risorse economiche in progetti green per la compensazione delle emissioni inquinanti.

Tra i progetti finanziati la riforestazione della costa occidentale del Madagascar per ripristinare la biodiversità terrestre e marina, la salvaguardia della biodiversità della foresta amazzonica e lo sviluppo del parco eolico di Jaisalmer in India per arrivare a generare 50 GWh di energia pulita all’anno.

Tages Capital SGR è impegnata sugli aspetti ESG (Environmental, Social and Governance), con la strategia buy and hold di approccio agli investimenti in energie rinnovabili perseguita dai fondi da essa gestiti, contribuendo agli obiettivi dell’Accordo di Parigi verso una economia a basse emissioni di CO2. L’impegno sulla sostenibilità sarà ulteriormente rafforzato con il lancio dei prossimi fondi, attualmente in fase di studio, che saranno conformi all’art. 8 e 9 della SFDR (Sustainable Finance Disclosure Regulation). Tages è inoltre firmataria del protocollo United Nations Principles for Responsible Investment (UN PRI) e ha ottenuto il punteggio più alto A+ per l’impegno nelle tematiche di integrazione ambientale, sociale e di governance (ESG) durante l’anno 2019. sia a livello di gruppo che per l’asset class Infrastructure.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui